Antipasti & Stuzzichini · Lievitati Salati · Senza Latte · Stuzzichini

Crackers Ritz homemade

RITZ FATTI IN CASA (10)

L’inconfondibile sapore dolce-salato dei crackers Ritz è davvero unico, io ho cercato di ricrearlo con questa ricetta e credo che venga riprodotto quasi perfettamente. Provate per credere.

Nelle dosi troverete anche la variante per chi non ha a suo attivo della pasta madre.

Io li ho realizzati con la farina di farro e la ricetta è tarata su 100 g di farina di farro ma può essere realizzata con qualsiasi farina basta seguire i consigli che troverete nella ricetta.

Ingredienti con esubero pm (per circa 40-50 pezzi)

  • 200 g di lievito madre non rinfrescato (Pasta Madre Solida)
  • 100 – 150 g di farina 0 (provate con farina di farro sono buonissimi)
  • 20 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 80 g di olio extravergine di oliva
  • 10 ml di acqua
  • 1 uovo (chi è intollerante può ometterlo)
  • burro e sale per spennellare
  • spezie se gradite (io ho usato pepe nero e rosmarino)

Variante con li.co.li. 

  • 135 g di li.co.li
  • 170 – 250 g di farina 0
  • resto degli ingredienti come sopra

Variante con lievito per torte salate

  • 280 – 350 g di farina 0  (variante metà farina 0 +  e metà di farina  farro)
  • 16 g di lievito per torte salate
  • 20 g di zucchero
  • 2 g di sale
  • 70 g di olio extravergine di oliva
  • 1 uovo (chi è intollerante può ometterlo)
  • 160 g di acqua
  • burro e sale per spennellare
  • spezie se gradite (io ho usato pepe nero e rosmarino)

Spezzettare la pasta madre e mischiarla alla farina, se usate il lievito per torte salate mischiatelo alla farina.

Un consiglio sulla corretta realizzazione della ricetta. La quantità della farina è variabile da 100 fin anche a 200 g. Questo può dipendere dalla capacità di assorbimento della farina, dalla pasta madre e da tanti altri fattori. Quindi il mio consiglio è iniziare con 100 g di farina aggiungete tutti gli altri ingredienti e i liquidi (potete omettere l’acqua, o aggiungerla a filo e regolarvi man mano che aggiungete della consistenza dell’impasto e anche l’uovo potete ometterlo se non lo gradite), solo all’evenienza aggiungete il resto della farina. L’impasto dovrà essere morbido e non liquido appiccicoso o molliccio. L’impasto non deve essere incordato troppo vi consiglio di impastare a mano, fatelo riposare e poi stendere se l’impasto fatica a stendersi, stendetelo giusto un pó e fatelo riposare per 10 minuti, provate s stendere e ripetete l’operazione se necessario.

Aggiungere il sale all’acqua a temperatura ambiente e in seguito l’olio, unite l’uovo sbattuto  e lo zucchero. La quantità di acqua può variare in base al grado di umidità della vostra farina e del vostro lievito madre. Impastate per bene. Trasferire l’impasto su una spianatoia e continuare a lavorare per qualche minuto. Aggiungete le spezie se gradite e continuate ad impastare. Formate una palla e mettetela a riposare per una ventina di minuti coperta da pellicola. A questo punto, stendere una sfoglia sottile, fatelo tra due fogli di carta da forno senza trasferirli, usando una formina rotonda ondulata di 4 cm, ( la mia è una formina per biscotti presa all’ikea) creare i crackers , eliminare la pasta in eccesso (che ristenderete e riutilizzerete) e formare i puntini su ciascun crackers, utilizzando uno spiedino, quelli usa e getta per intenderci, dalla parte piatta non da quella appuntita. Questo passaggio è importante perchè ha una tripla funzione: non farà gonfiare i crackers, rende la cottura più uniforme e assomiglieranno ancora di più agli originali!

RITZ FATTI IN CASA (1)

Sollevare la carta da forno con tutti i crackers e adagiarla sulla leccarda e infornarla, a forno statico già caldo, a 200°C  per circa 10 minuti ma controllate bene la cottura dei crackers perchè, come ben sapete, non tutti i forni sono uguali quindi, appena i crackers prenderanno colore ai bordi toglierli dal forno. Io ho fatto una prova per testare la cottura con pochi crackers alla volta, cosa che suggerisco anche a voi prima di infornarli tutti.

Quando ancora sono caldi, spennellare i crackers con il burro fuso e spolverizzarli con un pizzico di sale.

RITZ FATTI IN CASA (5)

RITZ FATTI IN CASA (6)

RITZ FATTI IN CASA (7)

RITZ FATTI IN CASA (8)

RITZ FATTI IN CASA (10)

E il vostro snack sano gustoso è pronto per essere mangiato. Buona pausa e ricordate sempre di cucinare con Amore.

image-2

Annunci

16 thoughts on “Crackers Ritz homemade

    1. certo che si io ho cercato di fare la conversione e facendo i calcoli potresti usare 135 di licoli e 170 di farina, ometti l’acqua della ricetta e regolati con la consistenza puoi aggiungere nel caso qualche altro cucchiaio di farina non dovresti compromettere la ricetta, fammi sapere poi quando li farai 🙂

      Mi piace

  1. Io sono testimone diretta della squisitezza e della varietà delle pietanze di Elena. Davanti ai suoi appetitosi manicaretti nemmeno gli occhi si possono annoiare, immersi in una gamma di colori che attirano ogni sguardo avido 🙂 Il sapore rispecchia l’aspetto! complimenti 😉

    Mi piace

  2. Ciao, ho provato la tua ricetta, a me peró non rimangono croccanti, e i tuoi inoltre sembrano molto più unti. Ho fatto tutti passaggi, l’unica è la farina, tu dici di aver adoperato farina di farro, io farina 0 può essere questo il motivo? Grazie. Manoela

    Mi piace

    1. Ciao, molte hanno replicato la ricetta cambiando la farina senza aver riscontrato problemi, hai rispettato il riposo? E la cottura? A quanto e per quando tempo? L’unica cosa che mi viene in mente è la cottura se non li hai fatti dorare e risultano morbidi presumo che siano rimasti crudi, purtroppo ogni forno è diverso per questo consiglio spesso di agire d’istinto, profumo e occhio.

      Mi piace

  3. Ciao, complimenti, bellissima ricetta. L’ho provata stasera con licoli e circa 230 g di farina. L’unica osservazione è che la prossima volta li passerò nella macchinetta per la sfoglia, perchè anche a me sono rimasti piuttosto alti. Ma il gusto è comunque ottimo. Brava davvero.
    Sandra

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...