Pesce

Salmone in crosta di mandorle speziate su letto di bieta

Il salmone lo preferisco, sia per il sapore sia per le sue qualità. Ha molte proprietà benefiche, sia fresco, sia affumicato. Questo pesce è ricco di omega 3, che possono essere considerati dei veri e propri alleati per la nostra salute. Riescono ad abbassare il livello del colesterolo, incidono positivamente sul rallentamento dell’invecchiamento, prevengono i tumori e aiutano a combattere l’osteoporosi.

SALMONE IN CROSTA DI MANDORLE

Io ho creato una ricetta gustosa, fine ed elegante, ed eseguendola, sono certa, farete un figurone nelle vostre cene tra amici o semplicemente per una cena romantica in due.

Salmone in crosta di mandorle  (1)

Ingredienti per 2 persone

  • Un trancio di salmone fresco circa 250 g
  • 2 foglie di bieta
  • 50 g di mandorle
  • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere (dolce o piccante)
  • 100 g di pasta sfoglia
  • 30 g di pangrattato
  • prezzemolo
  • pepe nero
  • sale

Per il contorno

  • 1 arancia rossa
  • 2 foglie di bieta
  • sale
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

Preriscaldate il forno a 200 gradi, lavate tutte e 4 le foglie di bieta, (quelle che vi serviranno come letto per il salmone e quelle per il contorno) tagliatele a metà e cuocetele a vapore o in acqua bollente saltata, solo per qualche minuto, dovranno risultare croccanti, io le ho cotte a vapore, ormai vi è noto che amo questo tipo di cottura,  vi consiglio poi,  per mantenere il colore verde e vivace delle foglie, di immegerle in acqua fredda appena dopo che le avrete sbollentate.

Prendete le mandorle e ponetele in un frullino, salate, pepate con un pizzico di pepe nero e il cucchiano di peperoncino in polvere. Frullate finemente.

Prendete la pasta sfoglie e tagliatele a strisce da circa 3 cm, servirano circa 6 striscioline.

Salmone in crosta di mandorle  (8)

In una teglia rivestita con la carta da forno ponete una accanto all’altra le strisce di pasta sfoglia distranziandole per circa 1 cm, poggiate sopra due pezzi di bieta, la parte del gambo, in modo da creare un letto dove adaggiare il vostro salmone che avrete lavato, pulito dalle lische, tolto la pelle e asciugato.

Spolverate leggermente il salmone con del pangrattato, del prezzemolo preferibilemente secco, e con la metà della farina di mandorle speziata. A questo punto avvolgete il salmone dalle strisce di pasta sfoglia che sigillerete con le estremità alla base del salmone.

Salmone in crosta di mandorle  (14)

Salmone in crosta di mandorle  (15)

Una volta sigillate tutte le strisce di pasta sfoglia spolverate con il resto della farina di mandorle speziate, infornate per 20-25 minuti.

Nel frattempo prepariamo il contorno di bieta e arancia rossa. Pulite un’arancia rossa, tagliatela a rondelle e ogni rondella a metà, tagliate la bieta a strisce, unitele insieme e condite con un filo d’olio extra vergine di oliva, con un pizzico di sale e del prezzemolo.

Salmone in crosta di mandorle  (18)

Una volta che il salmone è pronto impiattatelo e servitelo con il contorno agrumato,vi assicuro che il connubio è perfetto!

Salmone in crosta di mandorle  (19)

Salmone in crosta di mandorle  (21)

Salmone in crosta di mandorle  (22)

Salmone in crosta di mandorle  (23)

Buon appetito e ricordate… cucinate sempre con amore!

Image 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...