Lievitati Salati · Pane & Panini · Stuzzichini

Lingue di pane meglio conosciute come lingue di suocera

lingue di suocera, lingue di pane (12)

Le lingue di suocera sono un prodotto da forno tipico piemontese, sono un misto tra un pane ed un grissino, ideali da gustare a pranzo come sostituto del pane o da servire per un aperitivo accompagnati da salumi, formaggi e del buon vino. Nell’origine del nome si trova scritto che  le chiamarono lingue di Suocera, perché solo le suocere hanno la lingua così lunga. Ovviamente a parte l’ironia, sono facili da realizzare e molto buone, io le ho aromattizzate e ho usato l’esubero di pasta madre, come consuetudine metterò entrambe le alternative.

Ingredienti

Versione con esubero pasta madre

  • 300 gr di esubero pasta madre (pasta madre solida non rinfrescata idro 50%), oppure  200 g di licoli
  • 100 – 110  g di acqua
  • 250 gr di farina 0 (se si usa licoli: 350 gr di farina 0)
  • 45 g di olio evo (extra vergine di oliva)
  • sale aglio in polvere rosmarino pepe e spezie a piacere

Versione classica

  • 500 g di farina 0
  • 150 g di lievito madre rinfrescato (pasta madre solida idro 50%) oppure 100 gr di licoli  oppure 15 g di lievito di birra fresco oppure 5 gr di lievito di birra secco o naturale
  • 230 – 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino raso di sale fino
  • 40 g olio evo (olio extra vergine di oliva)
  • sale aglio in polvere rosmarino pepe e spezie a piacere

 

In una ciotola sciogliere il lievito di birra o il lievito madre in un po’ di acqua, unire l’olio e miscelare bene. Unite la farina setacciata, la restante acqua e  il sale, lavorare il tutto energicamente oppure impastare con la planetaria utilizzando in gancio ad uncino. L’impasto va lavorato bene e  per alcuni minuti, deve risultare omogeneo e liscio.

Trasferire l’impasto in una ciotola unta con olio evo, coprire con della pellicola trasparente, e far lievitare fino al raddoppiare il volume. Io usando l’esubero onestamente non ho atteso il raddoppio ho lasciato solo riposare un paio d’ore.

Trascorso il tempo per la lievitazione o se avrere atteso il raddoppio di volume, trasferitelo sul piano lavoro  e dividerlo in pezzi non molto grandi e create delle palline (la dimensione dei pezzi di impasto dipende da quanto lunghe volete realizzare le lingue di suocera, io le ho fattedi circa 50 gr cadauna ), formate le palline lasciate riposare  per 10 minuti e procedere a stendete la pallina dando la classica forma allungata, più le tirerete e le farete sottili più saranno croccanti. Ponetele su una leccarda ricoperta con della carta da forno e spennellatele con una miscela di olio evo, pepe, rosmarino, aglio in polvere, e altre spezie a vostro gusto e piacere.

Portare il forno a 200°C statico Si possono anche condire con pomodorini e origano, cipolle e acciughe. Cuocete per circa 10 minuti e comunque fin quando non saranno belle dorate e croccanti. Lasciate raffreddare e gustatele, a cena o per i vostri buffet o aperitivi.

lingue di suocera, lingue di pane (6)

lingue di suocera, lingue di pane (17)

lingue di suocera, lingue di pane (11)

lingue di suocera, lingue di pane (9)

lingue di suocera, lingue di pane (8)

lingue di suocera, lingue di pane (18)

lingue di suocera, lingue di pane (12)

Buon appetito e ricordate sempre di cucinare con Amore.

Image 2

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...