Brioches & Cornetti

Flauti brioche. La merendina fatta in casa.

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (22)

I flauti fatti in casa sono la versione homemade delle buonissime merendine del Mulino Bianco. Morbidi panini farciti con cioccolato, crema al latte o marmellata. Buonissime e genuine per i vostri bambini e per la vostra famiglia.  Ci sono molte ricette online e ne ho provate diverse, ma onestamente nessuna si avvicina alle merendine confezionate. O troppo stoppose, o troppo dure dal gusto e consistenza per niente simile,  quindi mi sono messa a fare prove su prove e credo di essere riuscita ad avvicinarmi molto agli originali. Sono facili da fare e per aiutarvi nella formatura ho anche preparato un veloce video esplicativo. Io li ho farcite con della crema semplice al latte e una arricchita da cioccolato fondente. Ma voi potete farcile con confettura, miele, crema alla frutta o all yogurt.

Ecco per voi la ricetta.

Ingredienti per circa 15 merendine

  • 250 g di farina 0 bio
  • 250 g di farina 00 bio
  • 50 g di farina di riso bio
  • 100 g di pasta madre solida al 50 % rinfrescata oppure 70 g di li.co.li rinfrescato (in questo caso diminuite la farina 0 di 30 g) oppure 6 g di lievito di birra secco oppure 12 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di latte fresco
  • 60 g di burro
  • 2 uova (1 intero e 1 solo rosso)
  • 4 gr di sale
  • aroma di vaniglia

Per la farcitura, i flauti al latte prevedono una crema al latte, quelli al cioccolato della crema spalmabile alle nocciole, quelli alla frutta della semplice confettura, io però ho utilizzato una crema pasticcera al latte semplice, se volete seguite questa ricetta, per la versione al cioccolato aggiungete nella crema ancora calda 150 gr di cioccolato fondente. Per chi lo desidera di seguito vi indico comunque la ricetta della crema al latte specifica per questa merendina

Per la Crema al latte 

  • 400 g di latte fresco 
  • 40 g di amido di mais
  • 1 cucchiaino di miele 
  • 80 gr di zucchero 
  • Aroma di vaniglia 
  • 150 g di panna fresca

Setacciate le farine e in un contenitore a parte sciogliete il lievito nel latte aggiungete lo zucchero e mescolate. In una ciotola versate una parte della farina circa 400 g e aggiungete il latte miscelato con il lievito ed iniziate ad impastare. Aggiungete le uova precedentemente sbattute, dovete usare un uovo intero e un rosso e mettere da parte il bianco che vi servira per la spennellatura finale. Impastate per qualche minuto, aggiungete il burro fuso (fuso e raffreddato), fatelo incorporare bene e alla fine a pioggia aggiungete i restanti 150 g di farina con il sale e l’aroma di vaniglia. Dovete a questo punto impastare bene almeno per circa 10 minuti, l’impasto dovrà essere incordato alla perfezione. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido o addirittura appiccicoso tanto da non incordarsi, e questo può dipendere dalle farine che usate, aggiungete qualche pugnetto di farina, questo non comprometterà il risultato finale. Ottenuto un impasto liscio, sodo ed elastico,  formate una palla e ponetelo a lievitare in una ciotola oleata, coprite con della pellicola e  ponete a lievitare fino al raddoppio. Io ho preferito fare una notte di maturazione in frigo quindi ho lasciato riposare l’impasto per circa 7-8 ore, in frigorifero. La mattina successiva ho lasciato acclimatare ho atteso che la lievitazione fosse terminata e ho formato i filoncinii. Questo passaggio della maturazione in frigo potete anche evitarla, io di solito la preferisco perchè il risultato finale sarà un prodotto più gustosto, leggero e digeribile.

Rovesciate delicatamente l’impasto sulla spainatoia infarinata, schiacchiate l’impasto in modo da far uscire tutti i gas. Formate un rettangolo 30×50. Procedete a dividere l’impasto in 6 striscie uguali. Ogni striscia dovrà essere lunga 30 cm larga 8 cm, dopodichè ogni  striscia la tirerete e ripiegherete su stessa, cerchete di schiacchiarla ancora e riallungarla in modo da riottenere i 30 cm di lunghezza, la larghezza cercata di portarla al doppio circa 15 cm, attorcigliate più stretto che potete in modo da creare un filoncino, per spiegarvi meglio la formatura ho eseguito questo breve filmato.

Una volta che avrete formato tutti i filoncini poneteli in una teglia con della carta da forno e copriteli con della pellicola, poneteli a lievitare, per il raddoppio necessiteranno almeno 3-4 ore questo dipenderà ovviamente dalla temperatura in casa e dal lievito che avrete usato.

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (5)

A lievitazione avvenuta, spennellate con il bianco d’uovo rimasto sbattuto con 2 cucchiai di latte dopodiche procedete a fare delle incisioni ai filoncini, io mi sono aiutata con una forbice, la procedura è anche nel filmato. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti, se la superficie dovesse colorarsi troppo copritela con un foglio di carta di alluminio per proteggerli dal calore. A cottura ultimata toglieteli dal forno e metteteli a raffeddare su una gratella.

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (8)

Quando saranno freddi potete procedere a farcirli e creare i vostri flauti homemade, dividete quindi a metà i filoncini, farciteli, io ho preparato doppia porzione di crema pasticcera di mamma Rita in metà di questa, ancora calda, ho sciolto 150 g di cioccolato fondente, cosi da avere anche la versione al cioccolato,  una volta farciti lasciateli riposate per almeno mezz’oretta e poi porzionateli avendo cura di tagliare le estremità dei filoncini, cosi da farli somigliare il più possibile agli originali. Se l’operazione la trovate non semplice potete anche porzionarli prima e dividerli e farcirli poi, in questo modo potete congelarli già porzionati ma non farciti e farcirli una volta che li avrete scongelati, cosi da avere disponibili merendine sempre fresche e morbide.

Per la crema al latte Scaldate 300 g di latte e aggiungete lo zucchero poi la vaniglia, in una ciotolina a parte setacciate l’amido e versate i 100 g di latte rimanenti, amalgamate evitando di fare grumi, unitela al latte caldo e zucchero e aggiungete il miele, fate questa operazione a fuoco basso, girate continuamente con una frusta fino a far addensare la crema, una volta addensata ponetela a raffreddare in una ciotilina coperta da pellicola che farete aderire alla crema, in modo da non fare grumi. Se succede niente paura passatela o in un colino o con il minipimer, a a parte montate la panna e incorporatela per bene alla crema fredda. E la vostra crema al latte è pronta! 

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (13)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (17)

I vostri bellissimi flauti fatti in casa sono pronti per essere gustati, per la colazione dei vostri bambini, per le merende a scuola o a casa e perchè no anche ottime anche per voi… per concedervi una dolce pausa tutti insieme.

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (23)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (20)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (15)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (14)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (16)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (18)

brioche flauti mulino bianco fatti in casa (22)

Buon appetito e ricordate… l’ingrediente segreto è sempre e solo Cucinare con Amore.

Image 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...