Pizze & Focacce semplici

Pizza 7 cereali

pizza ai 7 cereali (14) TEST

Pizza, pizza, pizza. E’ inutile è e resterà il mio piatto preferito, la mangerei ogni giorno. Ho voluto provare una nuova farina, la Pizza Nera della Spadoni, farina ai 7 cereali, è un mix di farina 00, farina di segale, farro, orzo, fiocchi di avena, farina di mais, fiocchi di riso e semi di sesamo. La resa e il sapore mi hanno sopresa. Nonostante le 24 ore di maturazione in frigo, ha retto benissimo e le pizze cotte nel mio fornetto Ferrari Delizia, sono risultate davvero divine. Sapore rustico, un mix di profumi indescrivibile. Pertanto ecco la mia ricetta per circa 6 pizze tonde da piatto.

Ingredienti per 6 pizze tonde da piatto

Tempo di preparazione: impasto 40 min, tempo di maturazione in frigo 8-12 ore, tempo di fomatura e lievitazione fuori frigo 4-5 ore, stesura, farcitura e cottura finale 50 min.

  • 500 g di farina ai 7 cereali Spadoni
  • 100 g di li.co.li rinfrescato oppure 130 g di pasta madre solida (in questo caso aumentare di 20-30 g la quantità di acqua) oppure 5 g di lievito di birra o naturale secco oppure 10 g di lievito di birra fresco
  • 300 g di acqua a temperatura ambiente
  • 15 g di olio extra vergine di oliva
  • 10 g di sale

In un boccale sciogliete nell’acqua il lievito insieme al sale. In una ciotola unite acqua e lievito alla farina e impastate, trasferite l’impasto nella ciotola dell’impastatrice, se ne possedere una, e iniziate ad impastare per qualche minuto a velocità 1, poi per circa 7 minuti a velocità 2 e per altri 8-10 minuti a velocità 3 fino ad arrivare ad incordatura. Ad incordatura avvenuta aggiungete l’olio evo a filo e impastare a velocità 3 fino a riprendere l’incordatura. Se doveste avere problemi di incordatura, spegnete lasciate riposare e riprovare evitando di far scaldare l’impasto, solo se necessario e in estremis aggiungere un pugnetto o due di farina e riprovare fino ad incordare. Una volta ottenuta l’incordatura, ventilare l’impasto, procedendo con due tre giri di gancio a distanza di 10 minuti per almeno 3 volte. Trasferite a questo punto l’impasto dentro una ciotola oleata e copritela con della pellicola. Lasciate l’impasto a riposare per altri 60 minuti e procedere con delle pieghe in ciotola. Fatene almeno due o tre. Coprite bene la ciotola con la pellicola e riponete l’impasto a maturare, da un minimo di 6 a massimo 24 ore, in frigorifero.

Consigli : se desiderate gustare una pizza a cena consiglio di preparare l’impasto o la sera del giorno prima o la mattina presto del giorno stesso, lasciate maturare l’impasto in frigo almeno fino alle 15-16 di pomeriggio formate i panetti e iniziate ad informare per le 19 – 20 di sera, se invece volete gustare la vostra pizza a pranzo, vi consiglio di impastare nel tardo pomeriggio del giorno prima, lasciare maturare tutta la notte in frigo, formate i panetti verso le 9-10 del mattino dopo di che e iniziate ad infornare verso le 12.

Una volta maturato l’impasto tiriamolo fuori dal frigo e formiamo i panetti, per la formatura seguite questo video, i panetti dovranno essere di circa 200 g l’uno, disponiamoli su una spianatoia infarinata, spolveriamoli di farina e copriamoli con della pellicola oleata e da un canovaccio, li lasceremo acclimatare e lievitare per almeno 3 ore.

Una volta trascorso questo tempo, stendiamo i panetti e farciamoli a piacere, usate per lo spolvero della semola, (per la stesura dei panetti vi consiglio di guardare questo video), dopo di che potete procedere a cuocere le vostre pizza o nel fornetto Ferrari Delizia, cosi come ho fatto io e ovviamente se ne siete in possesso, oppure con il metodo forno-grill come in questo video, o direttamente in forno caldo con temperatua al massimo, avendo l’accortezza di infornare per un paio di minuti nella parte bassa del forno ( se siete in possesso di pietra refrattaria direttamente sulla pietra rovente) e una volta che la pizza sarà bella gonfia e avrete provveduto a controllare la cottura girandola di tanto in tanto,  trasferire la pizza nella parte superiore del forno proprio sotto la resistenza per farla colorare, per far sciogliere la mozzarella e terminare cosi la cottura.

Io ho farcito le mie pizze così:

Con fiori di zucca pomodori secchi, olive nere, mozzarella e olio evo

pizza ai 7 cereali (14)

pizza ai 7 cereali (19)

pizza ai 7 cereali (20)

con Funghi champignon freschi, olive verdi, mozzarelline e olio evo

pizza ai 7 cereali (13)

pizza ai 7 cereali (12)

con robiola, pera, bresaola, timo e olio evo

pizza ai 7 cereali (1)

pizza ai 7 cereali (17)

Con prosciutto cotto, asiago e confettura di fichi

pizza ai 7 cereali (16)

pizza ai 7 cereali (10)

pizza ai 7 cereali (11)

Con mozzarella di bufala, rucola, bresaola e olio evo

pizza ai 7 cereali (21)

Buon appetito e ricordate l’ingrediente segreto è sempre Cucinare con Amore

Image 2

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...