Antipasti & Stuzzichini · Antipasti e Stuzzichini di Verdure · Lievitati Salati · Pizze & Focacce ripiene · Stuzzichini

Pizza di scarola

pizza di scarola (5)TES

La pizza di scarola è tipica della tradizione culinaria campana, si prepara di solito nelle feste natalizie ma è ottima da farsi in qualsiasi periodo dell’anno. La mia ricetta non è tradizionale anche perchè quella originale campana prevede nella ricetta olive nere, capperi e pinoli. La mia versione è una classica pizza di scarole, insaporita con acciughe e condita con peperoncino calabrese rigorosamente piccante. Il segreto della pizza è sempre e solo l’impasto. Ecco per voi la mia ricetta!

Ingredienti per una pizza di 28 cm circa

Ingredienti per l’impasto della pizza

  • 400 g di farina 00 w 220
  • 260 g di acqua
  • 80 g di pasta madre solida (lievito madre rinfrescato ifro 50 %) oppure 60 g di licoli rinfrescato (in questo caso aggiungete 30 g di farina), oppure 5 g di lievito di birra secco o naturale oppure 12 g di lievito di birra fresco
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 8 gr di sale
  • 1 cucchiaino di malto (facoltativo)
  • un uovo per spennellare

Per il ripieno

  • Scarole lisce pulite e lavate circa 1,5 kg
  • 10 filetti di acciughe salate
  • olio di oliva extravergine di oliva
  • aglio
  • sale
  • peperoncino (dolce o piccante)

Pulite le scarole. Lessare in acqua salata per circa 10 min. Gettarla immediatamente in acqua fredda e strizzarla leggermente. Soffriggere l’aglio in olio con un po’ di peperoncino. Sciogliere i filetti di acciughe nell’olio ben caldo. A questo punto unire la scarola. Coprire e lasciar cuocere. La scarola sarà cotta quando si sarà asciugata la sua acqua ed inizierà a friggere nell’olio. Aggiustare di sale solo se necessario.

pizza di scarola (12)

Prepariamo l’impasto. Effettuare l’autolisi unendo grossolanamente l’acqua prevista con la farina. Trascorsa 1 ora unire la pasta madre rinfrescata spezzettarla ed aggiungere il malto. Impastare nella planetaria fino ad incordarsi o impastare a mano. Appena incordato aggiungere il sale e poi l’olio a filo. Lasciar riposare l’impasto per 45 minuti. Ribaltarlo sull’asse ed effettuare le classiche pieghe a tre. Dopo altri 45 minuti ripetere le pieghe e porre all’interno di una recipiente e porla in frigorifero per un periodo che oscilla tra le 18 e le 24 ore. Io ho tenuto in frigo circa 18 ore. Due ore prima di stendere la pizza togliere l’impasto dal frigorifero. Lasciarlo acclimatare e versarlo sull’asse cosparso di semola. Tagliare in due l’impasto. Una parte deve essere leggermente più grande dell’altra perhè la base della pizza dovrà essere più spessa. Ungere una teglia o ponete della carta da forno e stendervi l’impasto più grande. Mettere le scarole preparate in precedenza e coprire con l’altro disco di pasta, decoratelo se gradite e spennellatelo con un uovo sbattuto. Lasciar lievitare per altre 3-4 ore, dipende dalla temperatura che avete in casa.

pizza di scarola (13)

pizza di scarola (1)

Cuocere in forno caldo i prima 10 minuti a 220 ed altri 20-25 minuti a 180 gradi, per una cottura complessiva di circa 35 minuti.

pizza di scarola (4)

pizza di scarola (3)

Ottima mangiata tiepida ma anche fredda magari il giorno dopo.

pizza di scarola (11)

pizza di scarola (9)

pizza di scarola (10)

pizza di scarola (6)

pizza di scarola (5)TES

La vostra pizza di scarola è pronta per essere gustata in tutta la sua bontà.

Buon appetito e mi raccomando cucinare sempre con Amore!

image-2

Annunci

2 thoughts on “Pizza di scarola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...